Search Hashtag & User

#piattitipiciregionali Instagram Story & Photos & Videos

piattitipiciregionali - 123.8k posts

Latest #piattitipiciregionali Posts

  • Crema di Pistacchio Verde di Bronte DOP, Mortadella IGP di Bologna e Granella di Pistacchio Verde di Bronte all’uscita :
    Lei è la nostra
    P I S T A C C H I O S A 💚
    E vi farà perdere la testa !😍
    #pizzeriapulcinella
  • Crema di Pistacchio Verde di Bronte DOP, Mortadella IGP di Bologna e Granella di Pistacchio Verde di Bronte all’uscita : 
Lei è la nostra
P I S T A C C H I O S A 💚
E vi farà perdere la testa !😍
#pizzeriapulcinella
  •  806  34 14 November, 2018
  • Lei è la nostra “ESTRELLA DE MAR”:
    Mozzarella di vacca🐮, Crema di Patate🥔, Salmone Norvegese fresco, Prezzemolo🌿e Olio Agrumato🍶🍊.
    No importa lo que vean tus ojos 😍 sino lo que sienta tu corazón 🇪🇸❤️🇮🇹
    #nadrid
  • Lei è la nostra “ESTRELLA DE MAR”:
Mozzarella di vacca🐮, Crema di Patate🥔, Salmone Norvegese fresco, Prezzemolo🌿e Olio Agrumato🍶🍊.
No importa lo que vean tus ojos 😍 sino lo que sienta tu corazón 🇪🇸❤️🇮🇹
#nadrid
  •  258  15 14 November, 2018
  • Non ci sono sempre, ma quando le facciamo vanno sempre a ruba le nostre polpette!

    #TrattoriaDaAlfredo 👴🏻🍝
    🖼️ Aperti PRANZO e CENA
    ⏰ Domenica aperti a pranzo
    UNICA SEDE a Poggioreale dal 1930 ❤️
  • Non ci sono sempre, ma quando le facciamo vanno sempre a ruba le nostre polpette!

#TrattoriaDaAlfredo 👴🏻🍝
🖼️ Aperti PRANZO e CENA
⏰ Domenica aperti a pranzo
UNICA SEDE a Poggioreale dal 1930 ❤️
  •  884  8 14 November, 2018
  • Pizza di scarola di Antonino Cannavacciuolo
    La fusione della tradizione campana con quella siciliana per il buon cibo, si materializza in questa appetitosissima pizza, fatta con la farina timilia e strapiena di scarola, uva passa e pinoli.
    La ricetta è una vera chicca: è quella del grande chef napoletano che ho trovato sfogliando il suo libro “Il piatto forte è l’emozione”. Ho seguito tutte le indicazioni utilizzando, però, solo ingredienti vegetali e la farina di grano antico al posto di quella “00”.
    Trattandosi di un piatto tipico, ogni famiglia, si sa, è fiera della propria ricetta, e mi perdoneranno i più tradizionalisti per le variazioni apportate o per la pasta troppo spessa, ma ogni tanto è bello girare lo sguardo per cercare altrove, correndo anche il rischio di inciampare in qualcosa di migliore!
    INGREDIENTI:
    PER L’IMPASTO:
    600 gr di Farina timilia;
    150 ml di Latte di Soia senza zucchero;
    150 ml di Acqua;
    15 gr di Lievito di Birra;
    130 ml di Olio evo;
    15 gr di Sale
    PER IL RIPIENO:
    2 cespi di insalata Scarola liscia;
    10 gr di Uva sultanina;
    20 gr di Pinoli;
    1 spicchio d’aglio,
    40 ml di olio evo;
    Latte di Soia senza zucchero;
    1 pizzico di Curcuma;
    Sale,
    Pepe;
    Tanto Amore.
    PROCEDIMENTO:
    Iniziare preparando l’impasto. Far sciogliere il lievito nel latte tiepido. Inserire nel cestello della macchina del pane prima gli ingredienti liquidi e quindi il latte con il lievito, l’acqua tiepida e l’olio. A seguire aggiungere la farina ed il sale. Selezionare il programma “Impasto per pasta”(nel modello Kenwood BM250 corrisponde al tasto 9) che ha una durata di 14 minuti. Terminato il ciclo di impasto, prelevare la mass, adagiarla in una ciotola e coprirla con la pellicola trasparente. Lasciarla lievitare per 4 ore, in un luogo caldo. Nel frattempo, preparare il ripieno. Per prima cosa, mettere in ammollo l’uva passa in acqua tiepida, basteranno una ventina di minuti. Lavare la scarola e farla sgocciolare per bene. Fatto ciò, tagliarla in pezzi di circa 3 cm. In una padella versare l’olio e far soffriggere lo spicchio d’aglio tagliato in quattro.
    Continua nei commenti⬇️
    Sul blog lapulcenellorecchio.altervista.org trovi altre ricette con grani antichi.
  • Pizza di scarola di Antonino Cannavacciuolo
La fusione della tradizione campana con quella siciliana per il buon cibo, si materializza in questa appetitosissima pizza, fatta con la farina timilia e strapiena di scarola, uva passa e pinoli. 
La ricetta è una vera chicca: è quella del grande chef napoletano che ho trovato sfogliando il suo libro “Il piatto forte è l’emozione”. Ho seguito tutte le indicazioni utilizzando, però, solo ingredienti vegetali e la farina di grano antico al posto di quella “00”.
Trattandosi di un piatto tipico, ogni famiglia, si sa, è fiera della propria ricetta, e mi perdoneranno i più tradizionalisti per le variazioni apportate o per la pasta troppo spessa, ma ogni tanto è bello girare lo sguardo per cercare altrove, correndo anche il rischio di inciampare in qualcosa di migliore!
INGREDIENTI:
PER L’IMPASTO:
600 gr di Farina timilia;
150 ml di Latte di Soia senza zucchero;
150 ml di Acqua;
15 gr di Lievito di Birra;
130 ml di Olio evo;
15 gr di Sale
PER IL RIPIENO:
2 cespi di insalata Scarola liscia;
10 gr di Uva sultanina;
20 gr di Pinoli;
1 spicchio d’aglio,
40 ml di olio evo;
Latte di Soia senza zucchero;
1 pizzico di Curcuma;
Sale,
Pepe;
Tanto Amore.
PROCEDIMENTO:
Iniziare preparando l’impasto. Far sciogliere il lievito nel latte tiepido. Inserire nel cestello della macchina del pane prima gli ingredienti liquidi e quindi il latte con il lievito, l’acqua tiepida e l’olio. A seguire aggiungere la farina ed il sale. Selezionare il programma “Impasto per pasta”(nel modello Kenwood BM250 corrisponde al tasto 9) che ha una durata di 14 minuti. Terminato il ciclo di impasto, prelevare la mass, adagiarla in una ciotola e coprirla con la pellicola trasparente. Lasciarla lievitare per 4 ore, in un luogo caldo. Nel frattempo, preparare il ripieno. Per prima cosa, mettere in ammollo l’uva passa in acqua tiepida, basteranno una ventina di minuti. Lavare la scarola e farla sgocciolare per bene. Fatto ciò, tagliarla in pezzi di circa 3 cm. In una padella versare l’olio e far soffriggere lo spicchio d’aglio tagliato in quattro.
Continua nei commenti⬇️
Sul blog lapulcenellorecchio.altervista.org trovi altre ricette con grani antichi.
  •  60  20 14 November, 2018
  • Tuna tartare ~ il cibo crudo soffre ancora di preconcetti scorretti, figli di una mentalità non aperta che non consente l’accettazione della cultura alimentare delle diverse aree del globo. Chi non sa, ad esempio, cosa significhi degustare del filetto di tonno crudo, non può dire di avere una visione a tutto tondo del concetto di felicità. Davvero! E come si può prendere decisioni, fare analisi, affrontare una situazione, se non si è felici? Più tonno crudo per tutti!
  • Tuna tartare ~ il cibo crudo soffre ancora di preconcetti scorretti, figli di una mentalità non aperta che non consente l’accettazione della cultura alimentare delle diverse aree del globo. Chi non sa, ad esempio, cosa significhi degustare del filetto di tonno crudo, non può dire di avere una visione a tutto tondo del concetto di felicità. Davvero! E come si può prendere decisioni, fare analisi, affrontare una situazione, se non si è felici? Più tonno crudo per tutti!
  •  230  10 14 November, 2018
  • Se ci sta un posto, ad Avellino, dove mi aggrada fare pausa a pranzo in grazzieddio è qua, 'ngopp'a Bottega.

    Sarà la nostalgia degli anni di liceo passati tra colazioni e pizzette, sarà chissà che ma ammè, qua, piace sempre.

    E se prima ci passavo solo a prendere il caffè o a farmi l'aperitivo, adesso, da quando hanno aperto pure il Bistrot al posto della celeberrima chianca del celeberrimo chianchiere con la cravatta, tal don Peppino Cavaliere, la sosta è ancora più gradita.

    Ieri, per esempio, mi sono scialato con questo bel piatto di spaghetti alla puttanesca di polpo. Semplici, ben serviti e saporiti.

    Serve aggiungere altro? Non penso.

    E voi, invece, che pausa pranzo avete fatto?
  • Se ci sta un posto, ad Avellino, dove mi aggrada fare pausa a pranzo in grazzieddio è qua, 'ngopp'a Bottega.

Sarà la nostalgia degli anni di liceo passati tra colazioni e pizzette, sarà chissà che ma ammè, qua, piace sempre.

E se prima ci passavo solo a prendere il caffè o a farmi l'aperitivo, adesso, da quando hanno aperto pure il Bistrot al posto della celeberrima chianca del celeberrimo chianchiere con la cravatta, tal don Peppino Cavaliere, la sosta è ancora più gradita.

Ieri, per esempio, mi sono scialato con questo bel piatto di spaghetti alla puttanesca di polpo. Semplici, ben serviti e saporiti.

Serve aggiungere altro? Non penso.

E voi, invece, che pausa pranzo avete fatto?
  •  955  159 14 November, 2018
  • Quando lo stinco di maiale sfilacciato incontra l'insalata coleslow e la salsa gray alla birra nasce un panino davvero potente!
    Contrasto di sapori che morso dopo morso non ti faranno avere il rimorso di averne ordinato un altro🐷
    #dublinsquarepomigliano
  • Quando lo stinco di maiale sfilacciato incontra l'insalata coleslow e la salsa gray alla birra nasce un panino davvero potente!
Contrasto di sapori che morso dopo morso non ti faranno avere il rimorso di averne ordinato un altro🐷
#dublinsquarepomigliano
  •  225  4 14 November, 2018
  • Vi diciamo subito qualcosa per dimezzare il senso di colpa e raddoppiare il piacere 😋 ✅Tutti i gli Hamburger sono esclusivamente di Chianina 100% IGP 👉PRODUZIONE SOSTENIBILE: In pratica gli animali crescono con prodotti provenienti dalle colture agricole che circondano le stalle, mantenendo un perfetto equilibrio tra le esigenze alimentari e l'offerta del territorio. 👉NATURALITA’ e BENESSERE
    Il vitello viene allevato in modo naturale con latte materno. Quindi continua lo sviluppo con un’alimentazione adeguata e una continua attenzione al benessere dell’animale.

    La filosofia della vera Chianina IGP è questa 😀

    Provare per credere 🍔
  • Vi diciamo subito qualcosa per dimezzare il senso di colpa e raddoppiare il piacere 😋 ✅Tutti i gli Hamburger sono esclusivamente di Chianina 100% IGP 👉PRODUZIONE SOSTENIBILE: In pratica gli animali crescono con prodotti provenienti dalle colture agricole che circondano le stalle, mantenendo un perfetto equilibrio tra le esigenze alimentari e l'offerta del territorio. 👉NATURALITA’ e BENESSERE
Il vitello viene allevato in modo naturale con latte materno. Quindi continua lo sviluppo con un’alimentazione adeguata e una continua attenzione al benessere dell’animale.

La filosofia della vera Chianina IGP è questa 😀

Provare per credere 🍔
  •  123  8 14 November, 2018
  • Questa mattina ci siamo svegliati con la voglia di graffe giulive e golose... ma come si preparano??? Sul profilo di @giuliviegolosi c'è la ricetta! Accorrete!!!
  • Questa mattina ci siamo svegliati con la voglia di graffe giulive e golose... ma come si preparano??? Sul profilo di @giuliviegolosi c'è la ricetta! Accorrete!!!
  •  199  9 14 November, 2018